Seguici sui social:
Cerca qui:
Seguici sui social:
Home » Interviste » RBC. Intervista S Y B E R I A che ci presenta il suo videoclip “KING”.

RBC. Intervista S Y B E R I A che ci presenta il suo videoclip “KING”.

S Y B E R I A è l’essenza degli anni ’80 nella musica e nelle atmosfere grazie alla fusione di elementi come il Darkwave, il New Romantic e il Synth Pop, ma anche della cultura tutta dell’epoca. Il vincente mix finale è sapientemente combinato con quanto di meglio oggi stiamo musicalmente vivendo; ne scaturisce una commistione sonica e scenica senza rivali. La band è stata formata nel 2015 dal leader Janko Filipovic, cantante, chitarrista e bassista, e definitivamente assestata due anni dopo con l’ingresso in formazione di Tommy Rock, pianista, tastierista e programmatore e Alex Lucars, batterista e percussionista.

Attualmente S Y B E R I A sta lavorando alla ricerca di nuovi suoni ed esperienze musicali coinvolgenti, producendo assiduamente nuovo materiale fruibile sulle maggiori piattaforme con l’obiettivo di spargere quanto più possibile il suo verbo musicale.

Nato a Novi Sad (SRB) si trasferisce con la famiglia nella provincia di Roma in adolescenza, appassionandosi molto presto alla musica e coltivando in seguito grande interesse anche per il cinema, la letteratura, il folklore, l’esoterismo, l’astrologia e lo sport. Polistrumentista autodidatta, compositore e paroliere annovera nel suo curriculum molte importanti esperienze musicali di diversa estrazione; profondamente legato alle sue radici e alla famiglia, tra le sue più grandi passioni vi è l’amore viscerale per gli anni ’80 e tutta la cultura che ne consegue da cui trae enorme influenza artistica. La sua è una vena compositiva molto melodica, estremamente malinconica, nostalgica e romantica.

Nel 2015 il polistrumentista e compositore Janko Filipovic dopo molte esperienze musicali di diversa estrazione e dopo un lungo periodo di inattività inizia a comporre nuova musica per puro sfogo personale. Sarà l’amico e bassista Morris Kane a convincerlo a formare una band che desse risalto a quelle idee che tanto lo avevano colpito, di fatto dando vita alla prima incarnazione di quelli che solo qualche anno dopo sarebbero diventati i S Y B E R I A. Inizialmente la proposta verteva su un Post Punk dalle tinte gotiche e New Wave, con Janko Filipovic alla chitarra e alla voce e Morris Kane al basso, a cui si aggiunse il batterista Sergi Lancelong. La band prese il nome di Kult of Wolves ma ben presto con l’entrata del chitarrista Paul Cardy fu cambiato in Sevenhead Serpent; non convinto dal risultato musicale ottenuto, fin troppo Hard Rock oriented, Janko nel giro di poco tempo licenzia il chitarrista e il batterista.

Al loro posto verranno reclutati Steve Sopran alla batteria (che abbandonerà il progetto dopo poco) e il tastierista Tommy Rock, quest’ultimo peraltro migliore amico di Janko dai tempi dell’infanzia. Siamo nel Settembre del 2017 e questa mossa decreterà di fatto la nascita vera e propria di quelli che oggi conosciamo come S Y B E R I A, non prima però di aver salutato Morris Kane, che pur rimanendo in seno alla band come figura motivatrice decide di mollare il progetto per dedicarsi ad altro. La band adesso nominata Zeitgeist vedrà quindi Janko Filipovic passare al basso e alla voce e Tommy Rock alle tastiere e ai sintetizzatori, spostando cosi le sonorità su territori prettamente elettronici che daranno vita ad un sound personale e originale, freddo, molto malinconico e romantico e quindi riconducibile a tutta la scena Wave anni ’80. Ad Aprile 2018 poi il punto di svolta definitivo con l’entrata del batterista Alex Lucars, amico e adesso terzo vertice di una band in rampa di lancio. Ribattezzati come S Y B E R I A, e mai nome fu tanto azzeccato, la band inizia l’attività dal vivo ed esattamente un anno dopo, nell’Aprile 2019, programma l’incisione del primo EP ufficiale dal titolo Visions. All’orizzonte il futuro sembra adesso glaciale come i deserti innevati della Siberia, e roseo come il cielo romantico e sensuale di Miami.

Il videoclip è stato selezionato e proiettato durante la serata di Roma Videoclip Indie 

Partecipa ai commenti

Correlati