Seguici sui social:
Cerca qui:
Seguici sui social:
Home » Musica Italiana » E’ tornata Carmen Consoli con “Una domenica al mare”, primo singolo estratto dal nuovo album di inediti “Volevo fare la rockstar”

E’ tornata Carmen Consoli con “Una domenica al mare”, primo singolo estratto dal nuovo album di inediti “Volevo fare la rockstar”

E’ tornata Carmen Consoli con “Una domenica al mare”, primo singolo estratto dal nuovo album di inediti “Volevo fare la rockstar”, in uscita il prossimo 24 settembre per Narciso/Polydor – Universal Music.

Con “Una domenica al mare” Carmen riprende alcuni dei temi a lei più cari e dei tratti stilistici e compositivi distintivi, e li proietta verso prospettive più ampie: la vita nuova che ci aspetta oltre le nubi (La vita è un giorno da ricordare/un anno in più nel bene o nel male), la possibilità di vivere con maggior pienezza la libertà, i sogni, le relazioni purché guidati dal cuore (Se solo ci fermassimo ad ascoltare col cuore/ Riaccenderemmo i sogni e i lumi della ragione/Se almeno ci provassimo ad ascoltare col cuore/ Saremmo un po’ più liberi di scegliere e amare). Tutto nel brano ha una luce più intensa, poiché la vita è una domenica al mare.

Mentre il mondo accelera scompostamente, Carmen invita a riprendersi i propri tempi, come ha fatto chi ha lasciato crescere i propri amori nei giorni e nei mesi, attraverso ‘sguardi rubati durante la messa’. Affida a una metafora potentissima – respirare col cuore – l’invito a dare ossigeno a pensieri e parole; così ‘vedremmo foreste riemergere da ceneri urbane’: e qui torna su un altro tema a lei caro sin dai tempi di Madre Terra (2006), quello dell’armonia con la Natura.

Una domenica al mare riallaccia un filo lasciato in sospeso dieci anni fa in “Guarda l’alba”, quando l’alba era l’immagine e il desiderio di un domani luminoso oltre i momenti bui (era da poco scomparso il padre della Consoli). Ora il sogno più grande è realtà (Dimmi che non sogno e son desta / è la mano di mio figlio che mi afferra) e quella tela è compiuta. È questo un altro tema centrale nelle sue liriche: ogni impedimento può trasformarsi in un nuovo inizio, ogni ostacolo apre le porte alla palingenesi. In questo pezzo ogni augurio, ogni riflessione sono cifrati in un linguaggio onirico, aperto a più significati e più chiavi di lettura, profondamente poetico: il linguaggio che contraddistingue l’intero lavoro di “Volevo fare la rockstar”. Lo stesso linguaggio è adottato per il video di Una domenica al mare, firmato da Attilio Cusani, fotografo, regista e filmmaker.

Qui le immagini si susseguono a ritrarre un mondo di relazioni orizzontali, dove i bambini (tra cui il figlio di Carmen) giocano con gli anziani, in campagna, tra gli animali Anche musicalmente “Una domenica al mare” anticipa i quadri sonori dell’album, con ampi spazi strumentali che spiegano in note il tipo di emozione del suo sentire. Carmen, in controtendenza rispetto al panorama musicale generale, usa parentesi strumentali per dare compattezza e pienezza al testo, firmando lei stessa non soltanto la composizione del brano, ma qui firma anche le raffinate partiture d’archi e l’orchestrazione, delicata e intensa.

(NoveColonneATG) Roma

Partecipa ai commenti

Correlati