Seguici sui social:
Cerca qui:
Seguici sui social:
Home » Notizie dal web » I Maneskin non si fermano più.

I Maneskin non si fermano più.

I Maneskin non si fermano più. È uscito alle 19 di ieri con una première mondiale su YouTube il nuovo videoclip della band che sta scalando le classifiche mondiali. Al momento del lancio, 130mila persone erano connesse in tutto il mondo per assistere. Il video di “I wanna be your slave” in poche ore ha raccolto oltre 4 milioni di visualizzazioni e il singolo è già nella top 10 della Global Chart di Spotify, contenuto nell’album “Teatro d’ira – Vol. I”, che conta più di 750 milioni di streaming.

Gli utenti che hanno spinto un pollice di apprezzamento per l’ultimo videoclip provengono da diverse parti del mondo. Gran parte dei commenti sono scritti in russo. Nella terra dove siamo conosciuti per Albano e Romina e gli esponenti più classici del canto italiano, ora viene celebrata una band che rompe gli schemi, che gioca molto sulla fluidità e la trasgressione. Dopo la vittoria all’Eurovision, Manuel Agnelli scrisse: “C’è la sensazione che siate finalmente arrivati a vendicarsi della ‘pizza e mandolino’ alla quale ci hanno relegato per anni. Avete aperto un universo per la musica italiana”.

huffingtonpost.it

Partecipa ai commenti

Correlati